PTOF integrazione COVID-19

Pubblicità Legale

Amministrazione trasparente

Pagina Ufficiale Facebook 

PTOF integrazione COVID-19

PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA EX ART.1, COMMA 14, LEGGE N.107/2015.

PTOF 2019/2022

DOCUMENTO  INTEGRATIVO A SEGUITO

EMERGENZA COVID – 19

 

 In questo momento molto difficile, determinato dall’emergenza epidemiologica da COVID- 19, l’IISS CARAFA si è attivato per garantire il diritto allo studio e non interrompere il processo di apprendimento degli studenti e, pertanto, ha dovuto integrare alcuni punti al PTOF:

 

DIDATTICA A DISTANZA

 

Questo tipo di metodologia didattica, che non sostituisce in alcun modo la relazione educativa in presenza, può rappresentare un valido strumento di interazione tra docenti e studenti per mantenere vivi il dialogo educativo, la comunità di classe, il senso di appartenenza alla scuola e per combatte il rischio di isolamento e di demotivazione.

La D.A.D è stata attivata non solo per ottemperare ad un dovere professionale ma anche per far sì che la nostra scuola continuasse ad essere un punto di riferimento saldo per le famiglie e per il territorio. Si sono fornite dapprima alcune indicazioni di massima per la D.A.D., a seguito del D.P.C.M. 09 marzo 2020, per implementare una didattica alternativa.

Il Carafa ha deciso di adottare la piattaforma italiana WESCHOOL, garante delle norme sulla privacy, così come indicato sulla pagina ufficiale della didattica a distanza del Miur, tale piattaforma integra al proprio interno sia le aule virtuali che un sistema di video conferenze.

Tuttavia nella “libertà di insegnamento” continuano ad essere adottate altre piattaforme digitali a supporto della D.A.D. purchè i docenti ne verificassero prima la qualificazione AGID e il  rispetto del GDPR., come Edmodo, Classroom, Meet, Zoom, ecc…

Sono state modificate le modalità di interazione con gli alunni (video-lezioni, chat, restituzione degli elaborati corretti tramite posta elettronica, chiamate vocali di gruppo o singole, ecc…), nonché i canali di comunicazione (e-mail, Registro elettronico, Whatsapp, ecc..

 

RIPROGETTAZIONE

 

Si è reso necessario, a seguito della D.A.D. e per far sì che l’insegnamento non si riduca a una mera trasmissione di compiti ed esercitazioni, quando non accompagnati da una spiegazione o comunque da qualsiasi forma di azione didattica che dia gli strumenti per apprendere (come da istruzioni operative del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020), chesi avviasse una RIPROGETTAZIONE dei Piani di lavoro, PEI, PDP  e specificatamente degli obiettivi formativi e le connesse metodologie sulla base delle nuove esigenze individualmente da parte dei docenti e a una riprogettazione disciplinare a cura dei singoli consigli di classe, fermi restando gli obiettivi imprescindibili di ciascuna materia, si è predisposto un calendario settimanale di lezioni online predisponendo una riduzione dell’orario massimo della video lezione a 45 minuti seguiti da 15 di pausa,  evitando sovrapposizioni tra le discipline ed equilibrando il carico dei compiti assegnati per scongiurare un eccessivo carico cognitivo.

 

ATTIVITA’ DI RECUPERO E POTENZIAMENTO A DISTANZA

 

I  DPCM susseguitisi hanno previsto che potesse essere svolta attività di recupero, in orario pomeridiano o comunque al di fuori  dell’attività sincrona di D.A.D., da parte dei docenti, della propria disciplina nei confronti di piccoli gruppi di studenti recuperando le insufficienze anche su singole parti di programma e/o personalizzando il lavoro per gli alunni con DSA, o come approfondimento.

Pertanto, il nostro istituto in seno al  Collegio dei docenti, in data 22 aprile 2020, ha approvato un progetto di recupero D.A.D.,secondo un quadro generale delle disponibilità:

DOCENTE

ORE

CLASSE

ORARIO

Tutti

Asincrone di servizio

Proprie

Da concordare

Tutti i docenti che hanno ore di disponibilità per un massimo di 3h

 

 

Proprie

 

Da concordare

Tutti i docenti che hanno ore di disponibilità per più di 3h

 

Tutte le classi (da individuare in base alle esigenze)

 

Da concordare

 

  • ATTIVITA’ DI RECUPERO e POTENZIAMENTO

Titolo del progetto

La didattica a Distanza - Potenziamento e Recupero

Responsabile del progetto:

 

Data prevista d’attuazione e n. di ore:

 

PREMESSA

A seguito dello stato di emergenza e vista la NOTA MIUR n° 388 del 17 marzo 2020 recante indicazioni operative per le attività didattiche a distanza e le altre decretazioni del governo connesse alla pandemia da Coronavirus Covid-19, il C.d.D. rimodula la progettazione annuale  di recupero definita nel PTOF, con revisione del 29/10/’19, adattando contenuti, obiettivi e finalità alle nuove attuali esigenze.

Pertanto, si è attivata la didattica a distanza

DESTINATARI

  • Tutti gli alunni a cui i consigli di classe rilevano carenze e necessitano di recupero e potenziamento

Obiettivo di processo

RECUPERO E POTENZIAMENTO DELLE DISCIPLINE

  • per alunni dell’istituto che incontrino difficoltà nelle discipline   nella didattica a distanza e una metodologia capace di migliorare concretamente le performance scolastiche;
  • Le attività riguarderanno Italiano,  Matematica, Inglese, materie di indirizzo e tutte le discipline a seconda dei bisogni di cui necessitano gli studenti.
  • Attività specifiche saranno rivolte agli studenti  che hanno disturbi specifici di apprendimento.

Situazione su cui interviene

Aula virtuale, periodo di sospensione dell’attività didattica in presenza,  contesto privo di contatto ravvicinato per cui è necessario creare empatia mirando all’approfondimento, al recupero e alla socializzazione.

Attività previste

CENTRALITA’ del SOSTEGNO nei PROCESSI di INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO :

• consolidamento delle competenze

• scoperta e approfondimento di attitudini e interessi

• rafforzamento della responsabilità e dell’autonomia

 • orientamento e ri-orientamento

RECUPERO delle LACUNE, come PARTE INTEGRANTE del SOSTEGNO:

• messa a fuoco delle lacune

 • individuazione dei loro motivi

• lavoro per la soluzione attraverso strategie di insegnamento/apprendimento più appropriate

• comprensione dei metodi più adatti allo stile cognitivo di ciascuno, individuando punti di forza e di debolezza

• utilizzo dei metodi appresi in funzione preventiva per evitare nuovi problemi futuri

STRATEGIE e METODI:

 • Lavoro con piccoli gruppi

• Laboratori e-learning ad iscrizione libera da parte degli studenti

• didattica laboratoriale

 • attività e operatività di tutti i partecipanti al laboratorio

• individuazione di problemi

• formulazione di ipotesi di risoluzione dei problemi

• Apprendimento cooperativo:  forum

•Flipped classroom

• Peer education

• Aula virtuale

• Piattaforma

• collegamento diretto e indiretto 

• collegamentro immediato o differito

• chat di gruppo

• videolezioni

• videoconferenze

• trasmissione ragionata di materiale didattico attraverso piattaforme digitali

• impiego del registro di classe in tutte le funzioni di comunicazione e di supporto alla didattica

• interazione su sistemi e app interattive educative digitali

• piattaforme educative

• restituzione elaborati tramite FAD su Registro Elettronico

Risorse necessarie e strumenti

PC, device,tablet, Videolezioni ,Esempi di problemi e compiti strutturati , Piattaforme e App educative , Restituzione elaborati tramite FAD su Registro Elettronico

Lezioni registrate ( RAI Scuola, Treccani, Hubscool, Mondadori Education, etc,) Documentari, Filmati , Materiali prodotti dall’insegnante, PowerPoint, You Tube

Risorse umane (ore) / area

Docenti  di tutte le discipline

Personale  tecnico 

Valutazione

La nota  ministeriale n° 388 del 17 marzo 2020 ribadisce quanto già indicato dalla nota MIUR del 9 marzo affidando la valutazione alla competenze, alla libertà di insegnamento del docente, ferma restando la coerenza con gli obiettivi fissati in sede di progettazione disciplinare. All’interno della didattica a distanza possono configurarsi momenti valutativi di vario tipo, nell’ottica di una misurazione complessiva del rendimento, dell’impegno della partecipazione al dialogo educativo (annotazioni di tipo valutativo, in forma numerica e/o di commento)

Le verifiche dipenderanno dal tipo di obiettivo prefissato e valuteranno il processo formativo, sia come acquisizione di competenze specifiche, sia come progressi sul piano del rapporto di fiducia, di autostima e delle relazioni interpersonali.

Valori / situazione attesi

A seguito della verifica finale, dopo il percorso svolto per il recupero delle competenze, si potrà considerare che gli studenti

1. hanno raggiunto la consapevolezza dei loro punti di forza e hanno preso coscienza dei loro limiti, vivendoli come stimolo per trovare soluzioni ai loro problemi con l’aiuto dei tutor o dei compagni;

2. hanno migliorato il loro metodo di studio ed hanno acquisito una maggiore autonomia e sicurezza nel lavoro casalingo svolto con i soli ausili tecnologici e a distanza;

 3. hanno acquisito maggior sicurezza nel metodo di studio svolto privo di un contatto ravvicinato col gruppo classe e col docente, con conseguente maggiore desiderio di approfondire il lavoro.

     

 

SPORTELLO ASCOLTO

 

Il Carafa tenuto conto delle difficoltà vissute dagli studenti e dalle famiglie in questa fase di emergenza covid, ha ritenuto opportuno attivare uno sportello d’ascolto e counseling psico-pedagogico, di recupero didattico e supporto personalizzato alla D.A.D., attraverso le strategie d’intervento necessarie;  Lo sportello farà da tramite col personale docente e specializzato, inoltre, costituisce un supporto ai genitori nelle situazioni di difficoltà socio-economica per ottenere aiuti adeguati.

 

INTEGRAZIONE PIANO FORMAZIONE DOCENTI

 

L’Istituto Carafa ha integrato il piano di formazione docenti, per far sì che la professionalità dei docenti fosse pronta ad affrontare la D.A.D con competenza, abilità e adeguate conoscenze informatiche.

Pertanto è stato avviato :

-“Corso di formazione Weschool” sulla piattaformaWeschool in modalità Fad” tenuti sulla medesima piattaforma, dove è stato possibile recepire materiale utile alla formazione, con lezioni on line, documenti, e video conferenze.

- Supporto informatico ai docenti e animatore digitale

- Vari Webinar : 1) La Privacy e la D.A.A

                           2) Facebook e Whatsapp per la D.A.D

                           3) Sulla Valutazione finale

                           4) D.A.D. e inclusione di Dario Ianes

 

 

 

 

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
News